Progetto residenziale educativo “Il corpo in gioco” – Regione Lazio

Nella suggestiva cornice di Villa Aulina, presso Castel Gandolfo, si è svolto il progetto residenziale educativo “Il corpo in gioco coordinato da AISFI Roma (Scuola Internazionale triennale di Psicomotricità) e ANPE in attuazione del Programma operativo della Regione Lazio Fondo Sociale Europeo Plus (FSE +) 2021 – 2027.

Durante la settimana che va dal 17 al 22 luglio 2022, i circa 30 alunni/e tra i 12-14 anni, provenienti da diversi istituti scolastici del Lazio, sono stati coinvolti in laboratori teatrali, giardinaggio, pedagogici, ludici e di psicomotricità.

Un percorso dove la corporeità, messa al centro, ha la possibilità di essere declinata in molteplici linguaggi espressivi.

Filo conduttore del progetto è lo stare bene insieme che, unito al saper comunicare, giocare e vivere la quotidianità, ha permesso a ciascuno di stringere nuove amicizie, scoprire i propri limiti e confrontarsi con gli altri.

Direttivo ANPE Lazio


Condividi