Si inagura il ciclo di seminari di studi giuridico-sociali in Calabria

Giovedì 22.11.2007 ore 16:00 c/o Tribunale per i Minorenni - Catanzaro.

Seminario di studi giuridico-sociali per l’aggiornamento degli operatori minorili

promosso da

Tribunale per i Minorenni di Catanzaro - Centro Giustizia Minorile per la Calabria e la Basilicata

Regione Calabria - Presidenza di Giunta - Dipartimento n° 10 - Settore Politiche Sociali

ANPE - Associazione Nazionale dei Pedagogisti Italiani - Sede regionale Calabria

 Si inaugura Giovedì pomeriggio dalle 16:00 alle 18:00 presso il Tribunale per i Minorenni di Catanzaro un ciclo di Seminari di studi giuridico-sociali promossi dall'ANPE - Associazione Nazionale dei Pedagogisti Italiani - Sede regionale Calabria e dal Centro Giustizia Minorile per la Calabria e la Basilicata, in collaborazione con il Tribunale per i Minorenni e la Regione Calabria - Presidenza di Giunta - Dipartimento n° 10 - Settore Politiche Sociali, in attuazione dei Protocolli di intesa tra Ministero della Giustizia e Regione Calabria, Ministero della Giustizia (Dipartimento Giustizia Minorile) e ANPE. 

Il primo incontro verterà sul tema "Rom si nasce: lo stigma di un'alterità ignorata" e sarà presieduto da Domenico Blasco, Presidente del Tribunale per i Minorenni di Catanzaro. Dopo i saluti di Angelo Meli, Direttore del Centro Giustizia Minorile per la Calabria e la Basilicata, e di Giuseppe RULLI, Commissario ANPE Sede regionale Calabria, interverranno Gabriella De Luca, presidente dell’Associazione “Terra Di Confine” di Catanzaro, Pierino Amato, presidente dell’Associazione “Rom Calabresi” di Catanzaro, e Sabrina Cretella dell’Associazione “La Strada” di Lamezia Terme (CZ).

L’organizzazione diffusa di tali incontri, che negli incontri precedenti hanno registrato un ampio dibattito, segue la collaborazione che l’ANPE - Sede regionale Calabria, tramite il protocollo vigente con il Centro Giustizia Minorile, ha messo in atto lo scorso anno con il Tribunale per i Minorenni di Catanzaro nella co-gestione dei Seminari di studi giuridici, noto strumento di aggiornamento che la Magistratura minorile, operante nel distretto di Corte d’Appello di Catanzaro, da anni con puntuale cadenza mensile e costante impegno mette a disposizione degli operatori minorili a vario titolo, al fine di favorire momenti di scambio e condivisione inter-istituzionali. Ciò ha registrato il favorevole accoglimento degli eterogenei rappresentanti istituzionali partecipanti, da qui la loro stessa specifica richiesta di creare per il corrente anno giudiziario uno strumento consolidato di aggiornamento degli operatori minorili.

Parteciperanno al primo Seminario funzionari, educatori, operatori, assistenti sociali dei Servizi Minorili della Giustizia e dei Gruppi Appartamento della Regione Calabria, agenti di Polizia Penitenziaria e rappresentanti delle Forze dell’Ordine, assistenti sociali degli Enti Locali e delle Aziende Sanitarie, dirigenti e funzionari della Pubblica Amministrazione, pedagogisti, psicologi, docenti delle scuole di ogni ordine e grado, studenti universitari, tirocinanti, operatori di servizio civile e volontari. Al termine dell’incontro sarà rilasciato attestato di partecipazione. Le ore di frequenza saranno riconosciute ai soci ANPE fra i requisiti di accesso alla prova attitudinale per l’iscrizione all’Albo Interno dell’Associazione Nazionale dei Pedagogisti Italiani. Gli incontri successivi, su tematiche e con relatori sempre diversi, saranno uno per ogni mese sino a Giugno 2008. Per info: Centro Giustizia Minorile tel. 0961.517311 – Tribunale per i Minorenni tel. 0961.517111

Scarica allegato

Copyright ANPE - Tutti i contenuti sono di proprietà dell'ANPE, ne è vietata la riproduzione.

Designed by RC Service - Servizi Web