Login Registrazione
Sei qui: Albo interno > Modalità di svolgimento della prova

Modalità di svolgimento della prova

1. OPERAZIONI PRELIMINARI

- Il Presidente si accerta che tutte le persone non interessate allo svolgimento della prova attitudinale lascino i locali ove si svolgerà la stessa;
- il Presidente verifica la presenza dei membri della Commissione;
- il Presidente nomina tra i membri della Commissione il Segretario che redigerà il verbale nel quale dovrà essere riportato quanto previsto dalle fasi di svolgimento contenute nella presente disposizione;
- il Presidente apre, alla presenza dei componenti la Commissione, dopo averne constatato la chiusura, il plico contenente il materiale consegnato dal rappresentante del Consiglio Direttivo Nazionale;
- la Commissione apre la busta contenente il registro verbale affinché il Segretario trascriva le operazioni di cui prima;
- il Segretario riporta sul verbale i nominativi dei membri della Commissione presenti e di quelli eventualmente assenti;
- la Commissione apre la/le busta/e contenente/i il materiale di cancelleria e almeno due membri della Commissione provvedono ad apporre il timbro (portato dal rappresentante del Consiglio Direttivo Regionale della sede che ospita la prova) sui fogli protocollo e, su questo, una sigla;
- la Commissione apre la busta contenente l'elenco dei candidati ammessi a sostenere la prova;
- un membro della Commissione ed il Segretario chiamano uno alla volta i candidati e, dopo aver verificato che siano in possesso della convocazione, ne riportano sull'elenco degli ammessi alla prova il numero ed il tipo di documento in corso di validità e la firma del candidato;
- la Commissione trattiene il documento di riconoscimento per riconsegnarlo al termine della prova;
- il Segretario allega al verbale l'elenco degli ammessi compilato nelle sue parti;
- il Segretario riporta sul foglio apposito, in allegato all'elenco, i dati dei candidati provenienti da altre regioni non comprese nella sede di esame (per eventuali informazioni contattare il Segretario Nazionale 0338-3923439 in quanto in possesso dell'elenco completo degli ammessi);
- la Commissione consegna al candidato il materiale composto da: n° 1 busta grande, n° 1 busta piccola, n° 1 etichetta, n° 2 fogli protocollo timbrati e siglati;
- il Segretario riporta sul verbale il numero dei candidati assenti e dei presenti specificando quanti tra questi ultimi provengono dalle regioni non comprese nella sede di esame;
- il Presidente, nel caso in cui sia presente un candidato portatore di handicap, può ammettere un accompagnatore che lo aiuti nella scrittura dell'elaborato. In tal caso viene registrato sul verbale, il suo nominativo ed il documento di riconoscimento.

Terminate le operazioni preliminari il Presidente comunica ai candidati le seguenti disposizioni:

A) la prova è solo scritta;
B) è possibile utilizzare una sola penna di colore blu o nero;
C) non riportare alcun segno sulle buste pena l'annullamento e l'esclusione dalla prova;
D) compilare l'etichetta ed inserirla nella busta piccola senza chiuderla; tutte le buste saranno chiuse dal Presidente, alla presenza del candidato, solo alla consegna dell'elaborato;
E) riportare sul primo rigo del foglio protocollo la problematica che si intende svolgere es.: "Problematica n° 1" senza trascriverne il testo;
F) non può essere svolta più di una problematica;
G) il tempo massimo a disposizione è di due ore a partire dalla fine della lettura dei testi;
H) non abbandonare la sede di esame senza aver consegnato il materiale;
I) per eventuali uscite temporanee dall'aula, il candidato deve consegnare al membro vigilante della Commissione i fogli protocollo;
J) i cellulari devono tenersi spenti;
K) coloro che hanno bisogno di una giustificazione per l'assenza dal posto di lavoro, possono richiederla al Segretario al termine della prova;
L) il risultato della prova verrà inviato con comunicazione scritta al singolo candidato dopo che il Consiglio Direttivo Nazionale, visto il verbale della Commissione, ne avrà approvato l'elenco degli ammessi e non ammessi nella prima riunione utile;
M) in caso di non ammissione non è prevista una prova supplementare né alcuna prova orale salvo diverse deliberazioni del Consiglio Direttivo Nazionale che verranno comunicate agli interessati. Una prova supplementare è prevista solo per i candidati assenti nella giornata odierna che hanno fatto pervenire una giustificazione;
N) il Consiglio Direttivo Nazionale ha stabilito i seguenti criteri che la Commissione adotterà per la valutazione degli elaborati:
- la struttura del progetto educativo e l'articolazione nelle sue fasi;
- la pertinenza al testo prescelto;
- contenuti teorici e la pratica applicabilità;
- esistenza di un chiaro "modello" pedagogico;
- la proprietà di linguaggio specifico.

2. APERTURA DELLA BUSTA DEI TESTI E SVOLGIMENTO DELLA PROVA

Il Presidente, dopo aver comunicato quanto sopra ai candidati, procede alle seguenti operazioni:
- il Presidente, se i candidati sono distribuiti in più aule, provvede a dividere i membri della Commissione nelle diverse aule affinché vigilino sullo svolgimento della prova;
- il Presidente chiama quali testimoni due candidati, eventualmente di aule diverse, per accertare la chiusura della busta contenente i testi e procedere all'apertura della stessa. I nominativi dei candidati testimoni devono essere riportati sul verbale;
- la Commissione distribuisce ai candidati le copie del testo. Se i candidati sono distribuiti in più aule il componente vigilante provvederà alla distribuzione delle copie;
- il Presidente o il componente vigilante legge ai candidati i testi proposti;
- il Presidente avvia la prova ed il Segretario trascrive sul verbale l'ora di inizio;
- Il Presidente consegna ai membri della Commissione vigilanti altri fogli timbrati che possono essere consegnati, uno alla volta, ai candidati che ne facciano richiesta; tali nominativi ed il numero dei fogli consegnati devono essere riportati nel verbale.
- il Presidente provvede a far trascrivere sul verbale eventuali situazioni particolari che si dovessero verificare durante la prova.

3. TERMINE DELLA PROVA

- I candidati che terminano la prova consegnano al Presidente della Commissione l'elaborato, le buste aperte e tutti i fogli ricevuti;
- il Presidente, alla presenza del candidato, provvederà alla chiusura delle buste apponendone il timbro sul margine di chiusura e su questo una sigla;
- la Commissione ritira la copia dei testi che non deve essere inserita nella busta;
- il Segretario consegna la giustificazione al candidato che ne fa richiesta;
- la Commissione restituisce al candidato il documento di riconoscimento e lo invita ad abbandonare la sede;
- il Segretario riporta sul verbale l'orario del termine della prova quando l'ultimo candidato avrà consegnato il materiale.

4. VALUTAZIONE DEGLI ELABORATI

- il Segretario riporta sul verbale l'orario di inizio della valutazione degli elaborati dei candidati;
- il Presidente ricorda ai membri della Commissione i criteri di valutazione riportati nel paragrafo 2 lettera M, che dovranno essere trascritti sul verbale;
- la Commissione numera la busta contenente l'elaborato e la apre;
- la Commissione trascrive lo stesso numero sull'elaborato e sulla busta piccola contenente l'etichetta;
- un componente della Commissione legge l'elaborato che viene valutato dalla Commissione sulla base dei criteri di cui al paragrafo 2 lettera M;
- la Commissione trascrive sull'elaborato soltanto la valutazione finale in termini di AMMESSO o NON AMMESSO;
- il Segretario riporta sul verbale il numero della busta con accanto la valutazione e, in caso di non ammissione, ne trascrive la motivazione;
- la Commissione procede così sino al termine dell'apertura di tutte le buste contenenti l'elaborato;
- la Commissione apre, una per volta, le buste piccole contenenti l'etichetta e il Segretario trascrive sul verbale: il numero della busta, il nome e cognome del candidato, l'esito della valutazione;
- il Segretario, terminate le operazioni di cui sopra, riporta sul verbale il numero complessivo degli ammessi e non ammessi e la Commissione verifica se il numero totale corrisponde al totale dei candidati presenti nell'elenco.

5. OPERAZIONI DI CHIUSURA

- Il Segretario trascrive sul verbale l'ora del termine di tutte le operazioni;
- i Componenti della Commissione firmano il verbale ed, in ultimo, il Presidente;
- la Commissione raccoglie il materiale che viene preso in consegna dal rappresentante del Consiglio Direttivo Nazionale il quale provvederà a spedirlo tempestivamente alla Segreteria Nazionale.

Si ricorda ai membri della Commissione di far pervenire alla Segreteria Nazionale le ricevute di spesa effettuate per ottenerne il rimborso.